Crocifisso dei Battilani

 

Su questo altare possiamo ammirare un Crocifisso risalente al XVI secolo; è attribuito alla scuola di Baccio da Montelupo. La croce è appesa su un altare neoclassico ricco di stucchi e dorature. Il Cristo è un’opera rinascimentale in legno policromo, restaurato nel 1967: ha un corpo ben modellato e rispetta i canoni rinascimentali della bellezza nelle sue proporzioni. Come si nota dal volto, esprime un dolore profondo ma racchiuso dentro di sé. Secondo la tradizione, l’opera proviene dallo scomparso oratorio della compagnia dei Battilani, una Compagnia laicale che aveva la sede in Via del Prato, oggi Via Morrocchesi, che in seguito si fuse con la Confraternita della Misericordia.